in

15 ‘Super Mario Bros. Movie’ Interview Moments That Prove They Were Perfectly Cast

Non c’è dubbio che qualsiasi tipo di divisa attiri l’attenzione passando per strada. Alcune uniformi militari sono estremamente eleganti e anche belle a vedersi. Tuttavia, ci sono molte eccezioni che vi faranno pensare “che roba è?” Ecco più di quaranta divise militari e sportive bizzarre, se non decisamente strampalate, che vediamo in tutto il mondo e che, senza dubbio, vi faranno esprimere tutto il vostro stupore!

Il berretto simile a un ghiacciolo

Cominciamo con questa foto dei soldati thailandesi e dei loro cappelli molto particolari e appariscenti. Se voleste attirare l’attenzione per strada, questi copricapi farebbero proprio al caso vostro. Non c’è dubbio che tutti gli occhi sarebbero puntati su di voi!

Il berretto simile a un ghiacciolo

La Thailandia è nota per la sua particolare cultura molto interessante, che prevede che si indossino abiti tradizionali molto particolari. Questo accessorio dell’esercito potrebbe sembrare uno scherzo, ma in realtà è considerato una parte importante della loro uniforme.

Tutte quelle medaglie!

Quante guerre pensate che abbiano fatto questi comandanti? Sembra che ne abbiano fatte molte nel corso della loro carriera. Siamo abituati a vedere quattro o cinque medaglie sulle comuni uniformi militari, ma qui sembra che si stia esagerando.

Tutte quelle medaglie!

Ci saranno almeno venti medaglie su ogni divisa, ma non possiamo criticarli. Immaginate di gestire un conflitto bellico e di ottenere tutti questi successi: sicuramente anche voi vorreste andare in giro tutto il giorno con la vostra divisa carica di riconoscimenti. Queste sono le cose di cui andare fieri!

Divise delle assistenti di volo

Se si guardasse questa foto senza alcun contesto, non si direbbe mai che si tratta di una vera e propria uniforme indossata dalle assistenti di volo negli anni ’60. Proprio così: questa era una vera uniforme, strano ma vero.

Divise delle assistenti di volo

Non sappiamo se all’epoca le hostess fossero equipaggiate quasi come gli astronauti, ma questo accessorio ci ricorda le spedizioni nello spazio. Immaginate di tenere la testa dentro una bolla per tutto il giorno… quanto è ridicola!

Allegria per beneficenza

Ecco una scelta interessante per un outfit! Oltre ad indossare abiti rosa acceso, costoro hanno anche voluto mettersi i berretti più ridicoli che potessero trovare. Cosa pensate che rappresentino?

Interessante scelta del colore

Allora, non si tratta certo di uno spettacolo del circo, anche se gli indumenti un po’ lo ricordano. In realtà, questi due signori stavano partecipando a un evento di beneficenza a sostegno dei combattenti e dei sopravvissuti al cancro, il che spiega come mai si sono sacrificati a indossare quei capi.

Molto particolari come costumi da bagno

Queste due nuotatrici hanno voluto sorprendere tutti con i loro straordinari costumi. Scommettiamo che non avete mai visto nulla del genere. Se non l’avete notato al volo, il disegno rappresenta tutto l’apparato circolatorio del corpo umano.

Molto particolari come costumi da bagno

Il loro trucco molto marcato si sposa bene con l’intero look, sempre che l’ombretto sia resistente all’acqua. Immaginate queste due ragazze che escono dalla vasca per poi rendersi conto che il loro make up è venuto via. Sarebbe un peccato sprecare un lavoro così ben riuscito!

Scuola di polizia

Quella che vedete qui è la cosiddetta Polizia Turistica della Corea del Sud che indossa delle uniformi alquanto eleganti. Sembrano solo a noi un pezzo del video musicale di Gangnam Style? I berretti e gli occhiali da sole rendono l’intero look davvero speciale!

Scuola di polizia

Oltre a questo, sembrano tutti uguali, come se fossero un errore nella matrice. Tuttavia, se si confronta questo look con il resto delle uniformi presenti in questo articolo, questa è sicuramente una delle migliori!

Esercito della Mongolia

I militari della Mongolia indossano delle divise antiche che andavano ai tempi dell’impero mongolo. Forse l’elemento più strano di questa uniforme è quel bastone con i filamenti a mo’ di capelli che pendono dalla cima.

Esercito della Mongolia

Si chiamano stendardi da traino e sono caratterizzati da peli di yak appena spazzolati. Questi stendardi si portano solitamente di color bianco in tempo di pace, mentre in tempo di guerra si passa a quelli neri. Potrete vedere sfilate come questa pochi giorni prima del Naadam, la festa dell’indipendenza della Mongolia.

La Regina Elisabetta II e il Duca di Edimburgo

Ecco una foto che ritrae nientemeno che la Regina Elisabetta II in carrozza con il Duca di Edimburgo in quelli che sembrano essere abiti normali per loro. L’abbigliamento della Regina non è poi così fuori dall’ordinario: dopo tutto, siamo abituati al suo stile classico, che naturalmente è sempre completato dal cappellino d’ordinanza.

La Regina Elisabetta II e il Duca di Edimburgo

Il Duca di Edimburgo, invece, ha avuto il suo da fare. Ciò che attira maggiormente la nostra attenzione è l’ingombrante copricapo che sembra provenire da un cartone animato. Non sappiamo perché abbiano pensato e pensino ancora che questi cappelli vadano bene, ma d’altronde fa parte del mantenimento della tradizione.

Il rosa piace a tutti

Ecco un altro esempio che dimostra come il rosa possa essere un colore anche maschile. O forse no? Non siamo sicuri che si tratti di una presa in giro ma, a giudicare dal pubblico sullo sfondo, si tratta di una vera partita di rugby. In effetti, siamo tratta dello Stade Français, una squadra di rugby francese.

Il rosa piace a tutti

Con tutto il rispetto per questo sport, dobbiamo dire che i giocatori indossano quella che è la maglia da football più buffa che abbiamo mai visto. Non solo il colore rosa acceso spicca sul campo verde, ma la stampa sulla maglia peggiora le cose. Naturalmente, non possiamo non far caso alla lunghezza dei pantaloncini: chi mai li porta così corti?

Militare che fa macho

Le camicie sbottonate sono considerate accettabili se si sa come indossarle. In questo caso, non è certo che i guru della moda avessero in mente questo quando hanno pensato il look della camicia aperta. Quella che vedete qui è la Legione Straniera spagnola nella sua particolare uniforme.

Militare che fa macho

In questo caso non ci sarebbe assolutamente nulla di strano in queste uniformi se abbottonassero la camicia. Ci piacerebbe sapere chi ha inventato questo look e se lo stile “macho” è stato scelto di proposito!

Marciare in Scozia

Probabilmente conoscevate già la tradizione scozzese di indossare il kilt. Ma sapevate che anche i loro battaglioni di soldati lo indossano? Ecco un gruppo di militari che sfilano in Scozia, indossando quello che sembra essere la tenuta da sfilata più ridicola mai realizzata.

Marciare in Scozia

Questi gonnellini non sembrano adatti a marciare nella maniera più comoda, e ci mettiamo anche i sandali. Con tutto il rispetto per i corpi militari, tutto questo vestiario sembra ciò che un bambino sceglierebbe per il giorno della recita scolastica.

Mostrare i muscoli!

Che senso ha andare in palestra cinque volte a settimana se poi non si mettono in mostra i risultati ottenuti? Ebbene, questa squadra di calcio ha fatto di tutto per mostrare i muscoli dei suoi giocatori, che sono davvero impressionanti.

Mostrare i muscoli!

A pensarci bene, questa tenuta potrebbe servire benissimo per intimidire gli avversari in campo. Immaginate di trovarvi di fronte a undici giocatori con la carne nuda in vista. Bene. Forse i muscoli e i legamenti non sono veri, ma di sicuro sono molto realistici!

In marcia verso la vittoria

Non sappiamo nemmeno da dove cominciare. Quello che state vedendo sono tre tizi che marciano con andatura da parata. Indossano abiti con dei gonnellini e tengono in mano l’equipaggiamento più insolito che abbiamo mai visto.

In marcia verso la vittoria

Dobbiamo sapere che questa uniforme è nota come fustanella, ovvero un abito tradizionale a pieghe che gli uomini indossano per le parate militari e i cerimoniali, non solo in Grecia ma anche in molte nazioni dei Balcani.

Pionieri della Legione Straniera francese

Questa foto mostra l’uniforme dei pionieri della Legione Straniera francese indossata durante una delle loro tradizionali parate. La prima cosa che salta all’occhio è l’ascia che portano in spalla.

Pionieri della Legione Straniera francese

Non è una cosa che si vede tutti i giorni, o almeno si spera di non incontrare nessuno in giro per strada con un’ascia del genere. Insomma, probabilmente è solo per lo spettacolo, dato che si presume che sul campo indossino uniformi più pratiche.

Corpi di sicurezza di frontiera dell’India

Ecco un altro interessante copricapo indossato dalla Border Security Force in India. Si tratta di un corpo militare piuttosto recente, costituito nel 1965 durante la guerra indo-pakistana. Creato per prevenire le incursioni del Pakistan, è stato molto potenziato nei cinquant’anni successivi.

Corpi di sicurezza di frontiera dell’India

Per quanto possa sembrare strano, il berretto è in realtà un tipo di copricapo molto comune nell’esercito indiano. Se fate qualche ricerca, scoprirete che diverse unità indossano lo stesso berretto con colori e motivi diversi per rappresentare un determinato grado nell’esercito.

I Fresno Grizzlies

I Fresno Grizzlies sono una squadra di una categoria minore di baseball della Pacific Coast League. In questa foto, possiamo vedere che hanno sfoggiato una divisa piuttosto particolare durante la stagione 2007.

I Fresno Grizzlies

A quanto pare, anche a giudicare dal fatto che “Pick Me Bob” è scritto sul retro della maglia di ogni giocatore, questa squadra vuole davvero avere la possibilità di accomodarsi insieme al conduttore di Il prezzo è giusto, Bob Barker. Naturalmente, non possiamo ignorare che sul davanti di queste uniformi di un verde orribile sono attaccate le targhette con i nomi.

Le Guardie Svizzere

No, non state guardando uno spettacolo da circo: si tratta di un vera e propria rappresentazione eseguita dalla Guardia Svizzera del Vaticano, i cui membri indossano vere e proprie uniformi da cavaliere, che non solo sembrano, ma sono in realtà piuttosto pesanti, dato che pesano circa 3,5 chili l’una!

Le Guardie Svizzere

Inoltre, ogni uniforme è composta da ben 154 pezzi, senza contare le armi che le guardie devono portare con sé. A nostro avviso, si tratta di un abbigliamento piuttosto impegnativo! Sebbene questa uniforme sia stata ridisegnata nel 1914, assomiglia pur sempre alle uniformi originali che si usavano nel XVI secolo.

Nappine a volontà

I Colorado Caribous erano una squadra di calcio professionistica con sede a Denver, in Colorado, che giocava nella North American Soccer League. Per il bene dello sport negli Stati Uniti, la squadra fu poi trasferita e divenne l’Atlanta Chiefs, ma non prima di aver sfoggiato questa meraviglia di divisa!

Nappine a volontà

Considerando che questa foto è stata scattata nel 1978, non possiamo dire di essere sorpresi dallo stile di questa squadra. Tuttavia, ci risultano difficili da digerire tutte quelle nappine e quei fronzoli!

Divisa in pelle dei Pionieri della Legione Straniera francese

Ecco una visione migliore delle divise indossate dai Pionieri della Legione Straniera francese durante le loro tradizionali parate. I militari indossano come dei grembiuli di pelle, un accessorio che non ci saremmo mai aspettati di vedere in una parata militare.

Divisa in pelle dei Pionieri della Legione Straniera francese

Un altro pezzo alquanto insolito e personale di questa tenuta è la barba che ogni soldato ha dovuto farsi crescere per adattarsi all’immagine del pioniere. Nel complesso, sembrano in procinto di macellare qualche animale, ma questo è dovuto solo ai grembiuli!

Il Pickelhaube

Se pensate che “Pickelhaube” sia una parola un po’ strana, aspettate di vedere cosa sta ad indicare in realtà. Proprio così: questi particolari elmetti sono stati utilizzati dall’esercito tedesco nel corso del XIX e XX secolo. Furono indossati anche dalle truppe tedesche nel 1914, quando invasero la Francia e il Belgio.

Il Pickelhaube

Il termine stesso è composto da due parole tedesche: Pickel, che significa punta o picca, e Haube, che significa cofano. L’elmo è stato progettato dal re Federico Guglielmo IV di Prussia, anche se non sappiamo quale sia il suo vero scopo.

Maglietta beach-body

Ne abbiamo viste di tutti i colori ultimamente, ma questa maglia non ha eguali! Sembra che questo ragazzo sia pronto per andare in spiaggia invece che in uno stadio di calcio, dato che si presenta come avesse un bikini addosso e non una maglia da calcio.

Maglietta beach-body

Immaginate di correre in campo indossando questa roba al posto della vera divisa della squadra. Sarebbe un interessantissimo contenuto e probabilmente virale per i social network. In ogni caso, quello che conta è l’attaccamento alla maglia!

 

La Guardia Svizzera

I soldati della Guardia Svizzera potrebbero non fare molta paura, ma in realtà sono responsabili della protezione del Papa. Siamo seri: questa uniforme la potremmo vedere forse assistendo ad uno spettacolo circense.

La Guardia Svizzera

Tuttavia, questo abito tradizionale è stato creato da Jules Repond nel 1914. Sebbene sia certamente tutt’altro che moderna, questa uniforme rende la Guardia Svizzera una delle truppe più riconoscibili al mondo. Siamo certi che vi ricorderete di questa divisa se vi capiterà di vederla ancora.

 

Carabinieri in uniforme di gala

I Carabinieri sono uno dei corpi delle forze dell’ordine italiane, chiamata anche “Arma dei Carabinieri” poiché militari. Ecco una foto che li ritrae con indosso l’uniforme di gala, che non hanno molto a che vedere con quelle che un soldato indosserebbe in servizio.

Carabinieri in uniforme di gala

Non solo qui è previsto un mantello genere supereroe, ma anche i berretti ci paiono piuttosto strambi, anche se ammettiamo che ormai siamo abituati a vederne di così strani. Tuttavia, non possiamo dobbiamo ovviamente chiederci se l’incredibile complemento in cima al berretto non sarebbe stato meglio utilizzarlo come piumino.

 

Corpo di sicurezza di frontiera indiano, truppe cammellate

Ecco un altro esempio di uniformi indossate dal Corpo di Sicurezza di Frontiera indiano. Ci sono così tante cose in questa foto che è difficile descrivere la manifestazione. Tanto rosso e tanto arancione che si possono a malapena distinguere i particolari della divisa.

Corpo di sicurezza di frontiera indiana, truppe cammellate

Persino i cammelli sono bardati di strani accessori, come le reti intorno al collo e una specie di lavoro a maglia molto colorato. Se non altro, sarebbe sicuramente divertente guardare questo interessante battaglione sfilare per strada.

 

Olimpiadi invernali 2014

Quando si tratta di una competizione olimpica, dobbiamo solo stare zitti. Chiunque partecipi ai Giochi ha una forza da non disprezzare, per quanto riguarda le capacità atletiche del singolo.

Olimpiadi invernali 2014

Tuttavia, non siamo sicuri di poter dire lo stesso dello stile. Prendiamo ad esempio la squadra maschile norvegese di curling. Chiediamo scusa se vi sembriamo troppo severi, ma sembra che questi ragazzi abbiano creato questo look pescando a piene mani negli armadi dei loro nonni.

 

Evzones

Conosciuti anche come Tsoliades, gli Evzones rappresentano un corpo molto importante dell’esercito greco. Sono la Guardia presidenziale e, a giudicare dal titolo, svolgono un ruolo importante nell’esercito. La domanda è: cosa succede alle loro uniformi?

Evzones

È il pon-pon sulle scarpe che non riusciamo ad accettare. Siamo abituati ai kilt e ai gonnellini della tradizione scozzese, ma non avevamo idea che anche la Grecia fosse molto legata a questo tipo di uniformi.

 

Guardia reale della Corea del Sud

Le guardie reali sudcoreane sono note per la loro uniforme vistosa e originale. I membri di questo corpo di guardie d’onore indossano una divisa di un giallo brillante, che non è assolutamente un colore che credevamo mai di vedere per un’uniforme militare.

Guardia reale della Corea del Sud

Tuttavia, non lasciatevi ingannare da questo aspetto stupido. La Guardia Reale sudcoreana è uno dei corpi militari più esperti del mondo. Sono in grado di portare a termine missioni complesse, nonostante la loro scelta di portare dei berretti buffissimi!

 

Lumberjack

Gli Eugene Emeralds, una squadra di baseball di una categoria minore, stavano percorrendo la strada verso la vetta quando, nel 2015, durante una partita contro gli Spokane Indians, sfoggiarono questo deludente abbigliamento.

Lumberjack

Quello che voleva essere una divisa genere hipster si è rivelata come uno dei più grandi pasticci del baseball delle leghe inferiori. Sebbene non sapremo mai il motivo per cui questa squadra ha optato per una tenuta da boscaiolo, possiamo solo sperare che abbia imparato la lezione.

 

Esercito cinese… di hostess

Proprio così: questa è una vera e propria divisione dell’esercito cinese, anche se sembra un gruppo di assistenti di volo grazie alle loro insolite uniformi. Non è certo il tipo di divisa che penseremmo mai di trovare in un esercito.

Esercito cinese… di hostess

Tuttavia, dobbiamo ammettere che il colore azzurro acceso si abbina bene agli accessori bianchi. L’unica cosa che ci chiediamo è quanto seriamente si possano prendere queste truppe, considerando che si tratta di un gruppo di donne vestite di tutto punto che imbraccia dei fucili.

 

Parata militare in Azerbaigian

Siamo sinceri: le parate militari mettono sempre in mostra gli abiti e le uniformi migliori e le più insolite. Ecco un esempio dalla parata militare dell’Azerbaigian, dove i soldati indossano uniformi mimetiche alquanto normali.

Military Parade in Azerbaijan

Tuttavia, hanno trovato un modo per farsi notare con il trucco. Con quella specie di pittura sul viso, non ci parrebbe strano se fossero diretti a una qualche festa in costume. Supponiamo che questo look sia stato creato affinché i soldati sul campo di battaglia possano mimetizzarsi, anche se forse è solo per lo spettacolo!

 

Carabinieri in Italia

Ecco un’altra uniforme in dotazione ai Carabinieri italiani. I militari sfilano con quello che dovrebbe essere una delle loro divise meno attuali. Tutto sembra perfettamente a posto… finché non si dà un’occhiata al berretto.

Carabinieri in Italia

Si tratta sempre del berretto, vero? Anche se l’abbinamento di rosso e di blu sembra adattarsi bene a questa uniforme, il copricapo è superfluo e persino un po’ troppo pesante. Speriamo che questi soldati non abbiano avuto difficoltà a marciare durante la parata.

 

Parata a Taiwan

Ecco un’altra interessante divisa proveniente da una parata tenutasi a Taiwan. Si tratta di un’unità militare taiwanese simile ai Navy SEAL statunitensi. Tuttavia, a Taiwan amano andare anche oltre: ecco le uniformi!

Parata a Taiwan

Oltre a indossare abiti tutti neri, hanno anche voluto di pitturarsi il viso sempre di nero per fare da abbinamento. È una nostra impressione o è un po’ inquietante? In ogni caso, i soldati hanno un aspetto intimidatorio, il che, in fin dei conti, è proprio il loro scopo.

 

Parata militare in Iran

Questa è una parata di un corpo di polizia in Iran ma c’è qualcosa di molto strano. I poliziotti indossano passamontagna o maschere da sci, che sono di solito riferite ai criminali durante le rapine, le sparatorie e altre azioni criminose.

Parata militare in Iran

Non sappiamo perché la polizia abbia deciso di adottare lo stesso look “dei criminali”, ma le loro uniformi hanno un aspetto minaccioso. L’unico problema è che non si riesce a capire chi è un vero criminale e chi è invece un appartenente alle forze dell’ordine.

 

Divise del corpo della polizia civile yemenita

Anche in questo caso, non sappiamo da dove cominciare! Questa è una foto del corpo della polizia civile yemenita in divisa di tutti i giorni. Stiamo cercando di non essere offensivi, ma non abbiamo molti commenti positivi su questo modello di divisa.

Divise del corpo della polizia civile yemenita

Le tute gialle con motivi sul marrone non sono normalmente messe in relazione con la polizia. Per quanto ne sappiamo, le tute le portano di solito i criminali che si trovano dall’altra parte della barricata. Inoltre, questo motivo ci ricorda le giraffe. È forse proprio questo il look che avevano in mente?

 

Memphis, Egitto

Ecco un’altra squadra di baseball di una lega minore che ha cercato di uscire dagli schemi quando si è trattato di disegnare le proprie uniformi per il 2014… e alla fine non ci è riuscita. Anche se possiamo apprezzare il tentativo e lo sforzo che probabilmente ci sono voluti per riprodurre un geroglifico, il tutto sembra un po’ casuale.

Memphis, Egitto

Sì, va bene, le divise richiamano il nome della città egiziana, quindi non possiamo che applaudire e ringraziare chiunque abbia voluto trasporre la cultura e la storia nello sport.

 

Uniformi Mantrijeron

Qui vediamo due guardie indonesiane che indossano uniformi tradizionali. Questi signori sono le guardie del Palazzo del Sultano, il che spiega l’aspetto molto molto tradizionale e ricco di particolari.

Uniformi Mantrijeron

Le due cose che attirano maggiormente la nostra attenzione sono i berretti, che assomigliano un po’ ai caschi dei vigili del fuoco, e la casacca semi-abbottonata con particolari dorati. D’altra parte, queste due caratteristiche fanno parte dello stile tradizionale che ricorda la cultura indonesiana, il che è un vantaggio per chi ha disegnato queste uniformi!

 

Guardia reale della Corea del Sud 2.0

Ecco un’altra foto della Guardia Reale della Corea del Sud e delle sue insolite uniformi. Questa volta vediamo due gruppi di guardie che indossano due tenute diverse. Ciascuna divisa è fatta di seta e assomiglia al modello dell’accappatoio che si usa dopo essere usciti dalla doccia.

Guardia reale della Corea del Sud 2.0

La combinazione di colori vivaci e brillanti fa sì che questi militari non si perdano di vista facilmente, soprattutto quando sono accompagnati da bandiere vivaci. I colori delle bandiere rappresentano ognuno un messaggio e un raggruppamento diversi.

 

Guardie d’onore della Thailandia

A seguire, le Guardie d’onore della Thailandia nelle loro inconfondibili uniformi bianche. Il bianco non è la scelta più comune quando si tratta di corpi militari e di guardie. Tuttavia, per l’esercito thailandese è un colore piuttosto diffuso.

Guardie d’onore della Thailandia

Il solo dettaglio insolito è l’elmo con la punta sulla sommità. Questo, tuttavia, è un accessorio comune a molte uniformi tradizionali, quindi non ci stupisce vedere queste guardie thailandesi con l’elmo chiodato.

 

Sommozzatori coreani

Lasciamo per un attimo i corpi militari per osservare questo gruppo di sommozzatori coreani. Le tute da sub integrali non sono affatto insolite per dei sommozzatori di professione. Tuttavia, sembra che portino le bombole d’ossigeno sul davanti.

Sommozzatori coreani

Siamo abituati a vedere i subacquei con le bombole attaccate dietro le spalle, a mo’ di zaino. Questa sembra la modalità più comoda, ed è per questo che queste particolari mute da sub hanno attirato la nostra attenzione.

 

Generale dell’esercito indiano

Ecco la foto di un generale dell’esercito indiano nel suo ufficio, con una divisa molto interessante. Con più di dieci medaglie concentrate sul lato sinistro della camicia, questo generale è sicuramente orgoglioso dei risultati ottenuti nella sua carriera.

Generale dell’esercito indiano

Tuttavia, dobbiamo commentare il berretto e la sua apparentemente scomoda mentoniera. Vi pare che si stia divertendo vestito così? Dai, un po’ sì! Tuttavia, il berretto storto e la mentoniera corta non gli fanno certo piacere.

 

Guardie della Malesia

Ecco un’unità di guardie malesi nelle loro uniformi speciali. A prima vista, il pezzo di sopra sembra una tipica divisa da pilota.

Guardie della Malesia

Il sotto, invece, ha attirato la nostra attenzione un po’ di più. Le guardie indossano gonnellini verdi sopra i pantaloni bianchi larghi. Non sappiamo quale sia il significato di questa tenuta, ma a nostro avviso sembrano un po’ troppo vestiti.

 

Pienamente operativi

Gente, siamo onesti: ci siamo fatti tutti una bella risata con questa foto. Mentre noi ridiamo, questi guardiani della Torre di Londra fanno sul serio. Conosciuti anche come Yeomen Warder del Palazzo Reale di Sua Maestà e della Fortezza della Torre di Londra, questi uomini sono a pieno titolo membri operativi dell’esercito britannico.

Pienamente operativi

Sebbene abbiano compiti e responsabilità per lo più cerimoniali, sono addestrati al combattimento in caso di necessità. Ma non toccate loro il berretto.

 

Soldati Jagakarya

Ecco una foto di veri soldati che si preparano a sfilare in uniformi molto appariscenti. I dettagli più interessanti che spiccano sono i berretti (guarda un po’!) e le camicie semiaperte con la bandoliera.

Soldati Jagakarya

Se doveste chiederci di indossare una divisa come questa, sicuramente non sapremmo da dove cominciare. Il soldato davanti ha un cappello diverso con particolari dorati, che probabilmente indica un grado gerarchicamente più alto.

 

Guardie di frontiera del Pakistan

A proposito di intimidazione! Queste guardie di frontiera pakistane fanno più paura di quanto credessimo! Le loro uniformi tradizionali sembrano piuttosto normali, fino a quando non ci cade l’occhio sul berretto, che presenta dei particolari davvero esagerati.

Guardie di frontiera del Pakistan

Se guardassimo questi soldati senza alcun contesto, non si direbbe mai che si tratta di guardie di frontiera. In effetti, in giro si fanno notare, soprattutto quando hanno quei tradizionali berretti della divisa.

 

Guardie di Samoa

Le guardie di Samoa hanno uniformi molto semplici e minimaliste, anche se ci sono alcuni strani particolari che dobbiamo sottolineare. Gli uomini indossano lunghe gonne bianche abbinate a sandali neri aperti, il che non fa pensare a un’uniforme militare, almeno non tanto pratica.

Guardie di Samoa

Tuttavia, prendono il loro lavoro molto seriamente e sono fieri di portare la divisa. Non c’è dubbio che se qualcuno li incontrasse in giro per strada conciati così si volterebbe di certo. D’altra parte, non c’è niente di male nel mostrare i valori tradizionali!

35 oggetti di uso quotidiano dei primi del ‘900 e come si presentano attualmente

Negli ultimi cento anni, la tecnologia è migliorata notevolmente e la forma di molti prodotti è cambiata di molto rispetto al passato. Gli articoli per la casa, i veicoli e gli oggetti di uso quotidiano non sono nemmeno lontanamente paragonabili a quelli dei primi Novecento. Scoprite 35 oggetti dell’inizio del XX secolo e guardate come sono cambiati oggi!

Parchi giochi

I bambini hanno sempre amato divertirsi all’aria aperta, per questo i parchi giochi sono molto comuni già da molto tempo. In queste due foto possiamo vedere la differenza tra un parco giochi dei primi Novecento e uno moderno. I giochi del vecchio parco sono quasi completamente in metallo e sono così alti da rappresentare un pericolo.
Parchi giochi

Quelli moderni sono infatti più sicuri, realizzati sì in metallo, ma anche in plastica e altri materiali relativamente meno pericolosi. Inoltre, hanno dei colori vivaci, che vanno benissimo per i bambini.

 

Calcolatrici

Le vecchie calcolatrici assomigliavano molto alle macchine per scrivere, erano piuttosto pesanti e non così facili da portare in giro. Queste macchine si usavano solo per semplici calcoli, in quanto non erano in grado di svolgere operazioni scientifiche complesse.

Calcolatrici

Le calcolatrici moderne invece, hanno funzioni molto più avanzate, sono spesso portatili, pur essendo in grado di eseguire un’equazione quasi istantaneamente. Hanno istruzioni più semplici e producono risultati complessi.

 

Doccia

La doccia è sempre stata una parte importante di ogni bagno. In queste foto possiamo vedere una doccia antica ma lussuosa, con un piatto doccia e il suo rubinetto al di sopra. Abbiamo persino una tenda che funge da copertura.

Doccia

Questo esempio di doccia moderna, invece, è interamente rivestito da un elegante box in vetro e dispone di vari soffioni per fare la doccia come la desideriamo.

 

Telefono

Il telefono è quello che ha subito uno dei più grandi cambiamenti di tutti gli articoli di questa rassegna. È passato da apparecchio statico, limitato alle sole chiamate vocali, ad essere uno dei beni più importanti per ciascuno di noi.

Telefono

I vecchi telefoni dei primi Novecento avevano il limite di essere collocati in un solo punto della casa e dipendevano dai cavi per la connettività. I moderni smartphone sono addirittura tascabili. Il lungo elenco di funzioni che li contraddistingue farebbe sembrare obsoleti anche i computer più recenti: musica, giochi, fotocamere ad alta potenza e connessione con il mondo tramite video o audio, il tutto nel palmo della mano.

 

La radio

La radio è stata inventata come mezzo di comunicazione, utilizzato dai marinai per rimanere in contatto con gli equipaggi di altre navi e con la terraferma. Le radio dei primi Novecento erano piuttosto grandi e richiedevano una sintonizzazione manuale per raggiungere la lunghezza d’onda corretta.

La radio

Oggi gli apparecchi radiofonici sono molto più comodi e alcuni non hanno nemmeno bisogno dell’antenna per funzionare, ma accedono alla radio via internet tramite wi-fi. Alcuni fungono anche da music box.

 

Casco da football

Il football americano è uno sport molto popolare da tempo e quindi anche l’apposito casco esiste da un bel po’. I caschi utilizzati ai primi Novecento sono tuttavia molto diversi da quelli che si trovano oggi.

Casco da football

Allora erano realizzati in cuoio, mentre quelli moderni sono costituiti da una calotta di plastica dura con una spessa imbottitura interna e un sottogola. Si capisce subito quale dei due sia più sicuro…

 

Ventilatore

Come presenza fissa in tutte le case, il ventilatore si è evoluto e ha subito un gran numero di cambiamenti dall’inizio dei primi Novecento. Una volta, il ventilatore da tavolo era dotato di due pale, che dopo un po’ sono diventate tre…

Ventilatore

I modelli di ventilatori da tavolo più moderni sono stati ulteriormente sviluppati e hanno eliminato completamente le pale. Questi ventilatori senza pale diffondono aria fresca senza alcun problema e sono molto più sicuri ed economici dei loro predecessori.

 

Lavatrice

Una delle apparecchiature domestiche più importanti come la lavatrice non è sempre stata così facile da usare, o che prevedesse un rapido funzionamento. Le lavatrici dei primi Novecento erano centrifughe manuali che richiedevano molta forza fisica per funzionare.

Lavatrice

Oggi abbiamo macchine connesse al wi-fi che possono lavare fino a 10 kg di biancheria in poco tempo, con un semplice clic. Non c’è nemmeno bisogno di stare ad aspettare lì vicino!

 

Penna da insulina

Il sistema di somministrazione dell’insulina a penna è stato inventato dalla Novo Nordisk nel 1985. Le dimensioni e la struttura di queste penne imponevano ai pazienti diabetici di recarsi in ospedale per tale somministrazione.

Penna da insulina

Le moderne penne per insulina sono invece portatili, simili a una vera e propria penna per scrivere. Questo rende la somministrazione di insulina molto più semplice, in quanto può essere fatta dagli stessi pazienti ovunque e al momento dovuto.

 

Semaforo

Il semaforo è stato inventato per controllare il traffico pesante e migliorare la vita degli automobilisti. Tuttavia, i semafori non sono sempre stati così facili da gestire, in quanto i vecchi modelli richiedevano un grande impegno da parte dell’uomo. Durante il giorno si usavano le lancette per controllarli, mentre di notte si usava il gas per aumentare la visibilità.

Semaforo

Oggi i sistemi semaforici sono programmati per regolare il traffico con facilità e sono una delle invenzioni più importanti mai realizzate, visto che le strade sono sempre più congestionate.

 

Registratore di cassa

Nel corso dei primi decenni del Novecento, molti oggetti si costruivano in ottone e un tipico esempio erano i registratori di cassa dell’epoca. Questo materiale, però, li rendeva piuttosto pesanti e costosi.

Registratore di cassa

Ai giorni nostri, abbiamo registratori di cassa e POS computerizzati. Questo dimostra quanto la tecnologia abbia reso la nostra vita quotidiana sempre più digitalizzata.

 

Cruscotto dell’auto

Le automobili si sono evolute da macchine rumorose, che richiedevano una certa dose di manualità e con vari rischi connessi, a veicoli eleganti e quasi completamente automatizzati. Nelle foto, possiamo vedere la differenza tra il cruscotto di un’auto della metà del secolo scorso e quello di un’auto moderna.

Cruscotto dell’auto

L’auto moderna è dotata di un cruscotto provvisto di stereo, fotocamera e impianto di climatizzazione per rendere il viaggio molto più piacevole e rilassante.

 

Macchina fotografica

La macchina fotografica è una delle più belle invenzioni dell’uomo, in quanto ha contribuito a documentare molti momenti importanti nel corso degli anni. Tuttavia, le macchine fotografiche non sono sempre state così facili da maneggiare come lo sono oggi.

Macchina fotografica

Un tempo le macchine fotografiche erano piuttosto ingombranti e necessitavano una lampadina come accessorio per poter scattare delle buone fotografie. Oggi si è passati da fotocamere compatte a fotocamere senza specchio.

 

Aula scolastica

L’istruzione di bambini e ragazzi è un concetto che ha attraversato tutto il corso della storia. Le aule scolastiche di questo millennio sono tuttavia molto diverse da quelle del passato. Le aule dei nostri nonni avevano, come strumenti didattici, le lavagne e i gessetti.

Aula scolastica

Oggi disponiamo di lavagne bianche e persino interattive, che rendono l’insegnamento più semplice e meno faticoso per gli insegnanti. Sono utilizzati anche proiettori negli istituti superiori per visualizzare diapositive e video, durante le lezioni.

 

Il costume da bagno maschile

Può sembrare incredibile, ma il costume da bagno da uomo, ai primi del Novecento, era un costume intero. Ciò contrasta con l’idea che questo tipo di costume sia riservato alle donne.

Il costume da bagno maschile

Oggi, gli uomini indossano come costumi da bagno qualsiasi cosa, dai bermuda da spiaggia, molto spesso caratterizzati da stampe floreali (nella foto), agli speedo aderenti.

 

Il bar

Il bar è sempre stato un luogo di svago alla fine di una lunga giornata o settimana, un posto in cui “incontrare i ragazzi” oppure una bella donna. I bar dei primi Novecento non erano così sofisticati come quelli di oggi.

Il bar

I bar di una volta non avevano l’illuminazione particolare e la complessa disposizione delle bottiglie che vediamo oggi. Inoltre, sempre più spesso, in tutti i bar moderni troviamo gli sgabelli al bancone.

 

Generi alimentari

I negozi di alimentari dei primi Novecento erano molto diversi da quelli di oggi. Quelli contemporanei sono molto più vasti, con una maggiore varietà di prodotti offerti, tra cui alimentari, prodotti per l’igiene, frutta e articoli per la casa.

Generi alimentari

Un’altra differenza fondamentale tra i negozi di alimentari antichi e quelli moderni è il registratore di cassa. Oggi si usano registratori di cassa computerizzati e POS.

 

Occhiali

Anche gli occhiali dei primi Novecento erano molto diversi da quelli di oggi. Una volta si realizzavano con montature in metallo e lenti rotonde. Attualmente disponiamo di occhiali con montature in forme e modelli diversi.

Occhiali

Gli occhiali con montatura in plastica e gomma, così come gli occhiali in legno (solitamente in bambù) sono abbinati alla forma della lente che dipende dalle preferenze del consumatore.

 

Stazioni di servizio

Una strada a traffico elevato senza nemmeno un benzinaio è l’incubo di ogni automobilista. Le vecchie stazioni di servizio probabilmente non potevano servire più di due clienti alla volta, dato che i distributori di carburante erano spesso solo due per stazione.

Stazioni di servizio

Le stazioni di servizio moderne, invece, hanno anche otto distributori di carburante in alcune di esse. Sono provviste di POS e registratori di cassa computerizzati.

 

Motociclette

Le motociclette sono tra i veicoli più desiderati e idolatrati al mondo. Ciò è dovuto al brivido e al gran divertimento che si prova nel guidarle. Tuttavia, le motociclette non sono sempre state così sofisticate come lo sono oggi.

Motociclette

Guardando una moto che andava ai primi dei primi Novecento ci si chiede se sia davvero una moto o una bicicletta. Le motociclette hanno attraversato continue evoluzioni e questa foto dice tutto.

 

Ferro da stiro

Un tempo, stirare la biancheria appena lavata e asciugata era un lavoro piuttosto pesante, nel vero senso. Ai primi Novecento i ferri da stiro erano fatti di materiali pesanti, di solito ghisa, e dovevano essere riscaldati sopra le stufe dopo essere stati riempiti di carbone rovente.

Ferro da stiro

La loro forma era molto diversa da quella che conosciamo oggi, così come la loro facilità d’uso, ovviamente. Tuttavia, per la loro epoca, facevano un lavoro egregio.

 

Macchina da presa

Quando fu inventata la macchina da presa, le immagini in movimento, i film o le pellicole riscontrarono una produzione enorme. Per forza di cose, la produzione di film necessitava di numerose figure, tra cui il regista, il tecnico delle luci, le comparse, gli addetti al montaggio, ecc. ecc.

Macchina da presa

Al giorno d’oggi, la gestione avanzata dei progetti, la grafica computerizzata sul tavolo di montaggio e in sala effetti speciali, nonché un esercito di assistenti e dispositivi meccatronici sul set rendono facili anche le produzioni a basso costo.

 

Memorizzazione dei dati

Ognuno di noi sa quanto sia facile collegare una chiavetta contenente gigabyte di dati al proprio notebook o tablet. Addirittura scegliamo i nostri computer in base alla capacità dell’SSD o hard-disk. Il primo dispositivo di memorizzazione non era una scheda di memoria a semiconduttore né un disco. Era una semplicissima scheda di cartoncino.

Memorizzazione dei dati

Utilizzata originariamente per la memorizzazione di programmi per telai meccanici, si è evoluta nella scheda perforata, chiamata anche unità elettronica, dai suoi inventori presso la società IBM.

 

Banana

La parola “banana”, che si pensa abbia origine nell’Africa occidentale, suscita una certa acquolina in bocca e ci viene subito fame. Si ritiene che le banane si coltivino da circa settemila anni, ma pochi sanno che il frutto stesso non è più quello di un tempo.

Banana

Nel corso della sua lunga storia, il frutto è stato ripetutamente incrociato per migliorarne il sapore, l’aspetto e il gusto. Le varietà attuali hanno un aspetto, un profumo e un sapore molto migliori rispetto ai loro antenati.

 

Mimetismo

L’idea di mimetizzarsi sembra essere un concetto piuttosto recente. Sebbene Madre Natura ci abbia mostrato come farlo correttamente, l’essere umano ci ha messo un bel po’ prima di recuperare tale idea quando si combatte una guerra. Il suo primo utilizzo risale al XIX secolo e la sua prima applicazione di successo fu durante la Grande Guerra. Fu usato da tutte le parti per nascondere truppe ed equipaggiamento.

Mimetismo

Sui moderni campi di battaglia, è quasi impossibile distinguere le forze avversarie se si utilizza un efficace camuffamento.

 

Cani

Anche i nostri fedeli amici sono molto cambiati. Basta guardare vecchie fotografie della stessa specie per rendersi conto di quanti mutamenti siano avvenuti. Inizialmente attraverso l’allevamento selettivo, poi con la modificazione genetica, l’uomo è riuscito a modificare le loro caratteristiche e a creare nuove razze.

Cani

Alcune di queste modifiche si sono rivelate come positive, ma altre invece, dannose. Nel corso degli anni, diverse razze sono state allevate per modificare alcuni tratti fisici, che hanno portato a importanti cambiamenti nella longevità, nella salute e nella qualità della loro vita.

 

Occhiali da sole

Gli occhiali da sole erano originariamente concepiti per proteggersi dalla luce molto forte riflessa dalla neve. Con un netto cambiamento nell’aspetto e nell’uso, oggi gli occhiali da sole sono un accessorio indispensabile sia in spiaggia che in cima alle montagne innevate.

Occhiali da sole

Se provvisti di lenti polarizzate, possono fungere anche da ausilio alla vista, soprattutto in un ambiente con alti raggi UV, dove sono d’obbligo. Decenni di modelli innovativi li hanno trasformati in un popolare accessorio di moda.

 

Carta igienica

L’uso della carta per scopi sanitari e igienici è molto antico. Il suo primo utilizzo si registra in Cina, intorno al 589 d.C., e la produzione di massa inizia nel XIV secolo. In Europa, la carta igienica è stata prodotta in serie nel 1857, con un aspetto molto diverso da quello attuale.

Carta igienica

All’epoca, la carta era tagliata in fogli quadrati e veniva venduta in pacchi che sembravano libretti. Una versione migliorata in rotolo apparve in Gran Bretagna nel 1880. Oggi tutti ben conosciamo come si presenta!

 

Calzini

Anche la storia dei calzini è antica. Apparvero per la prima volta nell’antico Egitto e, per i tempi moderni, assomigliano a un paio di guanti da forno. Questa forma insolita deriva dal fatto che si indossavano con i sandali.

Calzini

Oggi i calzini sono un accessorio d’obbligo per tutti coloro che indossano scarpe, stivali o scarpe da ginnastica, perché sono ottimi nell’assorbire il sudore. Sono disponibili in un’ampia varietà di colori e materiali e vengono prodotti in grandi quantità.

 

Trapano

Il trapano nell’antica Roma? No, non si tratta di un altro episodio di Enigmi alieni Nell’antica Roma si usavano effettivamente dei trapani manuali, come possono testimoniare gli archeologi. La loro forma era molto diversa dai trapani di oggi e il loro uso, senza dubbio da parte degli schiavi, comportava un grande dispendio di forza.

Trapano

I moderni trapani sono un attrezzo utilissimo per risparmiare tempo e fatica, sono progettati e prodotti in forme ergonomiche e con molte funzionalità aggiuntive (torcia, percussione, ecc.).

 

Tamponi interni

I tamponi interni sono un oggetto indispensabile per l’igiene della donna moderna. Sono apparsi per la prima volta nell’antichità ed erano fatti di carta, papiro, lana e felce e fissati con delle bende.

Tamponi interni

Oggi sono realizzati in rayon o in una miscela di rayon e cotone e si trovano in diversi gradi di assorbenza. Il loro uso si è diffuso dopo che la Tampax ha presentato una serie di studi clinici a dimostrazione della loro sicurezza.

 

Giubbotti di salvataggio

Quando non sono disponibili in numero sufficiente, le conseguenze possono essere disastrose. I giubbotti di salvataggio, un elemento di sicurezza obbligatorio sulle imbarcazioni e sui natanti moderni, che galleggiano o scivolano sull’acqua, hanno una storia curiosa. Quando sono stati inventati, avevano la forma di un barile che, di fatto, ostacolavano i movimenti del corpo.

Giubbotti di salvataggio

Oggi sono snelli, di colore arancione, realizzati in materiale leggerissimo e robusto e si adattano come un guanto. Inoltre, sono dispositivi di sicurezza obbligatori per la legge del mare.

 

Rollerblade

I giovanissimi con i pattini sono un punto fermo della cultura, di solito si vedono nei parchi, nelle stradine e sulle piste d’asfalto, in riva al mare. I rollerblade stessi sono però un’invenzione recente. Sono stati creati solo negli anni Settanta, come evoluzione del modello precedente, e pensati come ausilio per l’allenamento dei giocatori di hockey su ghiaccio.

Rollerblade

Prima di allora, quegli aggeggi che pretendevano di essere dei roller erano decisamente ingombranti e molti erano impraticabili.

 

Pollo d’allevamento

L’agricoltura industriale e commerciale ha cambiato l’aspetto e la taglia dei polli d’allevamento. Sono chiaramente più grandi e sarebbero anche più sani, come risultato degli ormoni e degli steroidi che si somministrano negli allevamenti industriali. Gli oppositori dell’allevamento industriale dei polli sostengono che questo metodo impatta sull’ambiente, comporta problemi per la salute umana e non è etico.

Pollo d’allevamento

Gli stessi avicoltori sostengono che questo cambiamento è dovuto ai loro sistemi efficienti, progettati per aumentare la produttività e che gli animali sono accuditi in strutture controllate ultramoderne.

 

Baby monitor

I baby monitor sono dispositivi indispensabili per i genitori che non hanno la possibilità di controllare seduta stante i loro bambini. Molti di questi dispositivi offrono un doppio collegamento radio, la possibilità di parlare con i genitori, di far ascoltare musica rilassante al bambino e un canale video separato. Registrano fedelmente i suoni e i video del piccolo e consentono una rapida reazione da parte dei genitori o della tata.

Baby monitor

I dispositivi precedenti, utilizzati per una funzione simile, erano interamente meccanici, come raffigurato nelle fotografie dell’epoca. Va detto che il loro aspetto era anche piuttosto terrificante.

 

Ospedale

L’assistenza sanitaria è molto importante per la salute e la sopravvivenza dell’umanità, per questo gli ospedali sono tra gli edifici più diffusi al mondo. Uno sguardo alla foto di un reparto di un ospedale esistente ai primi Novecento fa capire quanto sia progredito il settore sanitario.

Ospedale

Lo stile della biancheria da letto e l’assenza di dispositivi medico-tecnologici sono in netto contrasto con un moderno reparto ospedaliero.

 

Trattore

Il trattore è una delle macchine agricole più importanti per l’agricoltura su larga scala. Come prevedibile, i trattori di oggi sono molto più sofisticati di quelli utilizzati agli inizi del secolo scorso.

Trattore

Le ruote dei trattori moderni sono più grandi e la cabina ha una schermatura in vetro, in modo che l’operatore stia molto più comodo e sicuro. Lavorare nei campi è oggi notevolmente semplificato di quanto non fosse nel passato millennio.

 

Chiavi della macchina

Nel corso dei primi decenni del Novecento, le chiavi della macchina erano semplici chiavi di metallo con il marchio del produttore sopra. Oggi sono molto più sofisticate, più eleganti e dotate di una presa ergonomica.

Chiavi della macchina

Esistono anche chiavi smart e chiavi pieghevoli. I diversi produttori di auto hanno tutti elaborato caratteristiche speciali per le loro chiavi, in modo da renderle sofisticate e migliorare la sicurezza.

 

Camion della birra

Come altri veicoli, anche i camion della birra hanno subito una forte evoluzione. I vecchi modelli non avevano il pianale di carico chiuso. In questa foto, possiamo notare che il pianale di carico è lasciato scoperto, con le merci e le persone dietro chiaramente esposte alle possibili condizioni climatiche avverse.

Camion della birra

I moderni camion, invece, rimangono chiusi, per cui la birra è trasportata in tutta sicurezza.

 

Aeroplano

Volare è tra i modi più rapidi e semplici che ci siano per viaggiare e l’aereo è, appunto, uno dei mezzi di trasporto più utilizzati. Nonostante il comfort e la sicurezza che gli aerei offrono al giorno d’oggi, non sono sempre stati altrettanto sicuri e confortevoli.

Aeroplano

All’inizio del XX secolo, gli aeroplani avevano la forma pionieristica progettata dai fratelli Wright, privo di copertura e di dimensioni molto ridotte. I moderni aeromobili esistono in una varietà di dimensioni, forme, configurazioni alari e possono trasportare centinaia di persone alla volta.

 

Altoparlanti

Gli altoparlanti si utilizzano oggi per la riproduzione di musica registrata. L’invenzione di questo dispositivo risale ai primi del Novecento. Conosciuto come riproduttore a cilindro Edison, questo altoparlante era dotato di una tromba, dalla quale usciva il suono.

Altoparlanti

Altoparlanti/caption]

Gli altoparlanti moderni, invece, sono portatili e non necessitano di enormi trombe. Conosciuti come music box, la maggior parte di questi altoparlanti è dotata di supporto Bluetooth, che consente di riprodurre l’audio direttamente dal proprio dispositivo mobile.

 

Rasoio

Chiamati anche lamette da barba, questi rasoi esistono da molto tempo. I rasoi dei primi del Novecento erano molto diversi da quelli di oggi. Più grandi, con l’impugnatura in metallo che manteneva una testa affilata, dunque non erano del tipo usa e getta come quelli moderni.

Rasoio

I rasoi moderni sono realizzati con manici in plastica e lame monouso. Sono piuttosto efficaci e molto più sicuri, oltre ad essere chiaramente più economici…

 

Passeggino

Sembra che gli antichi passeggini non fossero sempre così comodi e belli da vedere. Nella prima foto, il passeggino ha ruote in metallo e il guscio non è tanto comodo come quelli moderni.

Passeggino

Oggi abbiamo passeggini a tre ruote con schienale e una comoda impugnatura per spingerli. La lunga lista di dispositivi di sicurezza di un passeggino moderno fa sembrare le vecchie carrozzine una trappola mortale al confronto!

 

Costumi da bagno femminili

Come i costumi da bagno da uomo, anche i costumi da bagno da donna dei primi Novecento sono molto diversi da quelli di oggi. I costumi da bagno femminili all’inizio del XX secolo erano generalmente come degli ampi vestitini.

Costumi da bagno femminili

Oggi le donne nuotano in bikini e in costume intero. I costumi da bagno moderni sono molto più comodi e se ne trovano in un’ampia varietà di modelli.

 

Spazzolini da denti

Lo spazzolino da denti in setola, così come lo conosciamo oggi, ha una lunga storia. Lo spazzolino esiste dal 3000 a.C., ma in forma molto rudimentale. Le prime civiltà utilizzavano un “bastoncino da masticare”, un ramoscello piuttosto spesso con un’estremità “masticata”.

Spazzolini da denti

Tuttavia, solo nel 1498 fu inventato in Cina il primo spazzolino da denti in setola. Lo spazzolino era fatto di peli grossolani ottenuti dalla nuca del maiale. Il manico era fatto di bambù o di osso. La produzione di massa di spazzolini con le setole evolute che vediamo oggi fu avviata da Willis Addis di Clerenald, in Inghilterra, nel 1780.

 

Auto di lusso

Nei primi anni del Novecento non tutti possedevano un’auto, men che meno una di lusso. Sebbene Henry Ford avesse introdotto l’automobile Modello T nel 1908, tre anni dopo questa vettura era a disposizione dell’1% della società. Per quanto riguarda il possesso di un’auto di lusso, chi avrebbe rischiato di metterla in circolazione quando non c’era ancora nessuno capace di guidarla? Perbacco.

Auto di lusso

Da allora le cose sono di gran lunga cambiate, perché le auto di lusso sono diventate onnipresenti. Oggi sono più avanzate per quanto riguarda la linea della carrozzeria, la potenza, i cruscotti e le ruote, per citare solo alcuni aspetti.

 

Frigorifero

Nei primi anni del Novecento, i frigoriferi erano dei grossi elettrodomestici che occupavano gran parte della cucina. Avevano diversi scomparti, che sembravano una serie di armadietti, diversamente dagli attuali frigoriferi che abbiamo oggi in casa.

Frigorifero

In tempi più recenti sono stati apportati diversi miglioramenti e il frigo ha un aspetto molto più compatto e capiente. Alcuni sono persino in grado di dirci cosa c’è dentro senza aprire lo sportello.

 

Stivaletti

Di sicuro non potrete immaginare come sia indossare questi stivaletti da donna stringati, ma allora erano i preferiti all’inizio del XX secolo. I lacci stretti e il tacco stretto con la punta minuscola ci ricordano il corsetto (che era diffuso nei primi anni ’90).

Stivaletti

Abbinereste mai una sottoveste a questa calzatura? Per fortuna, al giorno d’oggi potete indossare le vostre scarpe da ginnastica casual e camminare comodamente.

 

Giocattoli

Se raccontiamo ai bambini di oggi che, ai primi Novecento, far rotolare un cerchio con un bastone giù da un pendio era molto divertente, sappiamo già che non ci crederanno! Ebbene, cento anni fa, un cerchio e un bastone erano un giocattolo molto comune e i bambini si divertivano un mondo a farlo rotolare per un pendio.

Giocattoli

Che dire di oggi? Anche se il primo gioco per computer è nato solo negli anni Sessanta, esistevano altri tipi di giocattoli, come le macchinine. Quando sono nati i giochi per computer, tutto è cambiato. Oggi abbiamo videogiochi e giocattoli digitali.

 

Macchina da cucire

Nessuno avrebbe mai pensato che, dopo cento anni, sarebbe esistita una macchina da cucire elettrica portatile. Nei primi anni del Novecento, le macchine da cucire erano fissate al tavolo e alla base c’erano dei pedali per controllare la velocità.

Macchina da cucire

Anche le macchine da cucire avevano uno stile piuttosto barocco rispetto alle versioni compatte e strutturate di oggi. Sono più facili da usare e meno rumorose rispetto ai vecchi modelli degli anni Sessanta.

 

Tritacarne

Oggi, quando abbiamo voglia di fare gli hamburger, andiamo al negozio o al supermercato più vicino e li troviamo. Ma coloro che volevano farsi un hamburger all’inizio del Novecento, dove se lo procuravano? A quei tempi, il modo più diffuso per preparare un hamburger era quello di macinare la carne a casa propria.

Tritacarne

I tritacarne erano fissati a dei tavoli di legno e servivano per produrre mortadella, trito di manzo e salsicce fresche. La carne veniva prima tagliata a pezzetti e poi messa nell’apparecchio azionato a manovella, dove veniva macinata.

 

La penna

Da quella di canna egizia alla quella d’oca, fino alle moderne biro, le penne hanno una lunga storia. La prima penna a sfera fu brevettata dall’inventore americano John H. Loud. Tuttavia, la sua penna, durante l’inverno, non funzionava bene. Negli anni ’30, Lazaro apportò nuovi miglioramenti alla penna a sfera e la brevettò. Questa volta funzionava meglio in tutte le stagioni grazie alla scorrevolezza dell’inchiostro.

La penna

Da allora le penne a sfera si sono brillantemente evolute e oggi sono disponibili in diverse dimensioni e colori. Esistono anche penne che scrivono su diverse superfici.

 

Bicicletta

Nel corso degli anni la bicicletta non è cambiata di molto, ma sono cambiati alcuni aspetti, tra cui la linea e l’introduzione del cambio e. Grazie alla loro semplicità, i produttori stanno addirittura creando modelli vintage!

Bicicletta

Nei primi anni del Novecento, le ruote erano più snelle e quelle posteriori potevano essere più grandi rispetto a quelle anteriori. Al giorno d’oggi, le biciclette sono notevolmente più piccole e, sebbene la maggior parte abbia le ruote più grosse, ve ne sono alcune con ruote notevolmente più agili rispetto a quelle dei primi anni del XX secolo.

 

Macchina da caffè

Nel XX secolo, il settore del caffè era molto fiorente. La crescita del settore rese necessaria l’invenzione di macchine da caffè a vapore per preparare il caffè molto più velocemente. All’epoca, si utilizzava questa macchina.

Macchina da caffè

Tuttavia, con il progresso tecnologico e lo sfruttamento dell’energia elettrica, le macchine da caffè sono ancora più rapide. Quelle elettriche sono presenti in quasi tutte le case e preparano il caffè in pochi minuti.

 

Aspirapolvere

Potrebbe interessarvi sapere che l’aspirapolvere è stato inventato come apparecchio per la pulizia dei tappeti. Da allora si è evoluto per diventare un dispositivo di pulizia adatto alle diverse superfici della casa.

Aspirapolvere

Alle funzioni di base ne sono state aggiunte varie altre, di grande utilità, oltre ad accessori per la pulizia di ogni superficie immaginabile. Esistono persino aspirapolveri robot che svolgono il lavoro al posto vostro!

 

Lampade da tavolo

Le lampade da tavolo non sono sempre state così di gusto come lo sono oggi. Ai primi Novecento, erano realizzate semplicemente con lampadine e strutture metalliche. Queste lampade siffatte sono piuttosto antiestetiche, per non dire altro.

Lampade da tavolo

Oggi le lampade da tavolo sono l’ideale complemento alla bellezza di una stanza e sono talmente evolute che esistono lampade smart che si accendono e si spengono con un comando vocale.

 

Libri

Il tipo di libri, in particolare i romanzi, prodotti ai primi Novecento sono molto diversi da quelli di oggi. All’epoca, i libri in brossura si trovavano solo di qualche colore, come il rosso e il giallo, con copertine molto spesse e fogli marroncini.

Libri

Oggi, un po’ tutti i libri hanno la carta bianca e la copertina bella colorata, molto più morbida e migliorata esteticamente.

 

Festa nuziale

L’idea di matrimonio è antica quasi quanto l’uomo, ma abbiamo assistito a grandi cambiamenti nello stile e nella forma della cerimonia. Il bianco e il nero erano rigorosamente la regola nell’abbigliamento per i matrimoni ai primi Novecento, come si può vedere nella foto, ma i matrimoni dei giorni nostri sono radicalmente diversi.

Festa nuziale

Questo perché vengono presi in considerazione diversi colori nel vestire, le sedi della cerimonia sono diventate molto più varie e le tradizioni che un tempo venivano prese molto sul serio si sono fatte meno formali.

 

Coltellino

Non c’è dubbio che un coltello a serramanico sia la quintessenza delle attività all’aperto. Quello che oggi conosciamo come coltellino ha una lunga storia, che può essere fatta risalire al 500 a.C. Un tempo si chiamava anche temperino e, negli anni, sono state apportate diverse modifiche a questo strumento. Nel 1920 è stato prodotto in serie un modello molto migliorato, noto come Defender.

Coltellino

Negli ultimi cento anni, i coltelli da tasca si sono notevolmente evoluti, ma il culmine è stato l’introduzione del coltello tattico a cartella di Bob Terzuola. Questo coltello è diventato molto popolare tra gli amanti della vita all’aria aperta e i cacciatori.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Successful Interracial Marriages

    Más de 40 cosas exƭɾañas que la gente solo verá en DuƄaɨ